#usciteFotografiche: l’oasi di Alviano [sabato 7 aprile 2018]

oasi di alviano con aironi cinerini

Appuntamento per sabato 7 aprile con #usciteFotografiche mensili all’oasi di Alviano.

La primavera è alle porte,  quindi cogliamo l’occasione per una passeggiata immersi nella natura a circa un’ora di macchina da Roma tra Orvieto e Amelia.

L’Oasi di Alviano, tra le più grandi oasi del WWF , grazie alle numerose zone umide di acqua dolce ospita durante tutto l’anno una moltitudine di uccelli stanziali e migratori : cigno reale, cormorano, martin pescatore, folaga, falco di palude, svasso e diversi tipi di aironi.

L’area, attrezzata con capannoni per il birdwatching, consente la possibilità di fotografie piuttosto ravvicinate a questi animali. L’ideale per questo tipo di uscita sono teleobiettivi lunghi e monopiede.

martin pescatore oasi alviano

Altro spunto per  foto naturalistiche sarà il bosco igrofilo che costeggia la zona paludosa inondata dal Tevere e la rigogliosa flora.

Per il tipo di fotografia particolare, consigliamo di partecipare al #fotoaperitivo di martedì 3 aprile dove Vito e Barbara, due soci esperti di birdwatching ci daranno dei suggerimenti che potremmo mettere in pratica durante la giornata all’oasi.

airone cinerino

Arrivati all’oasi di Alviano potremmo scegliere di seguire due sentieri : uno più breve di circa 1,5 Km ad anello, l’altro più lungo di circa 3,5 Km che si snoda all’interno del bosco. Per i più volenterosi, c’è la possibilità di unire i due percorsi con un giro di 7 Km circa.

Ci muoveremo in totale autonomia per consentire ad ognuno di scegliere dove fermarsi.

L’ingresso all’oasi è di 10 euro a persona.

Antistante al parcheggio c’è un’area di ristoro e servizi igienici. Consigliamo comunque di portare panini al sacco e acqua per assicurarsi il pranzo.

Alcune aree potrebbero essere più fangose, quindi consigliamo un abbigliamento adeguato con scarponcini da trekking per evitare di scivolare.

Vi chiediamo di  riempire il form a fondo pagina per aderire all’uscita e per avvisarvi in caso di modifiche  o di rinvii per cause di forza maggiore. Compilato il form riceverete subito una mail di “conferma” in cui vengono riportati i dati che avrete inserito.

Nel dettaglio:

  • Quando: sabato 7 aprile 2018
  • Numero di partecipanti massimo: non previsto
  • Dove: Oasi di Alviano
  • Difficoltà: minima
  • Appuntamento: la mattina alle ore 8.30 in via Salaria 1380, luogo usato altre volte per i nostri appuntamenti verso Roma-nord
  • Rientro a Roma: in serata
  • Pranzo: al sacco
  • Abbigliamento:adatto ad una passeggiata naturalistica: scarponcino da trekking, cappello per il sole, kway in caso di pioggia. Pranzo al sacco e acqua
  • Attrezzatura fotografica:preferibilmente teleobiettivi lunghi e per coloro che lo possiedono monopiede. Una lente più grandangolare per fotografare il bosco
  • Ingresso all’oasi: 10 euro a persona.

La sera prima dell’uscita tutti coloro che si saranno iscritti attraverso il form di partecipazione riceveranno una mail di conferma in cui vi ricorderemo luogo e orario dell’appuntamento oltre al numero di telefono di riferimento delle persone del direttivo che saranno presenti durante l’uscita.

Costo: questa uscita prevede un costo obbligatorio per l’ingresso all’oasi di 10 euro.

Per quanto riguarda i costi associativi  come al solito #nessunCosto per tutti i soci Grigio18%.

La partecipazione alle #usciteFotografiche è compresa nella tessera annuale (25 euro – validità da gennaio a dicembre). Se non sei ancora nostro socio non ti preoccupare: potrai partecipare firmando uno scarico di responsabilità prima di iniziare l’uscita e versando una piccola quota di 5 euro (che non sarà dovuta se deciderai di iscriverti all’Associazione in questa stessa occasione).

Hai domande? Non esitare a scriverci all’indirizzo uscitemensili@grigio18.com

 

 

le immagini sono di oasi alviano;

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE:

Annunci

#usciteFotografiche: Monte Antuni ed il lago del Turano [domenica 4 marzo 2018]

lago del turano

Appuntamento per domenica 4 marzo con le nostre #usciteFotografiche mensili!

Questo mese andremo a scoprire e fotografare il Lago del Turano ed alcuni scorci nei suoi dintorni. Appuntamento la mattina per una visita guidata alla “città perduta di Antuni”, con possibilità di raggiungere anche l’eremo di San Salvatore, ed, a seguire, visiteremo i borghi di Castel di Tora e Colle di Tora. Concluderemo la giornata attendendo il tramonto e l’ora blu che ci potrà regalare immagini di paesaggio di sicuro impatto.lago del turano

La visita guidata alla città perduta di Antuni, organizzata con l’Associazione CamminandoCon di Castel di Tora, ha un costo di 6 euro a persona e prevede un percorso di circa 1h 30′. Il borgo si raggiunge attraverso una strada sterrata, per percorrere la quale vi consigliamo delle scarpe adatte, con un carrarmato che vi faccia camminare in sicurezza. Il percorso non prevede comunque particolari difficoltà. Il borgo è chiuso al pubblico, si può raggiungere e visitare esclusivamente con le visite organizzate.

A seguire, visiteremo i borghi di Castel di Tora e Colle di Tora. Entrambi si affacciano sul lago, da altezze diverse (il primo si trova sopraelevato, mentre il secondo è bagnato direttamente dalle acque del lago), per regalarci immagini con prospettive sul lago ed il paesaggio intorno ben diverse tra loro.

Vi chiediamo, come sempre, di aderire all’uscita riempiendo il form a fondo pagina, per poter avere i vostri contatti nel caso di modifiche dell’uscita o di rinvii per cause di forza maggiore. Da questa occasione riceverete subito una mail di “conferma” in cui vengono riportati i dati che avrete inserito.

Nel dettaglio:

  • Quando: domenica 4 marzo 2018
  • Numero di partecipanti massimo: non previsto
  • Dove: Lago del Turano, città perduta di Antuni e borghi sul lago
  • Difficoltà: minima (solo un po’ di salita per raggiungere il borgo di Antuni)
  • Appuntamento: la mattina alle ore 8.15 (non potremo aspettare eventuali ritardatari perchè la visita guidata è prevista ad un orario specifico) presso il parcheggio del supermercato Metro in località “La Rustica” (uscita GRA “la rustica”). Qui potete trovare la mappa con il luogo dell’appuntamento.
  • Rientro a Roma: per la serata (prima di cena, anche per permettere di andare a votare)
  • Pranzo: al sacco
  • Abbigliamento: non ci sono particolari indicazioni in merito all’abbigliamento (consigliamo di portare con voi dell’acqua perchè nel borgo di Antuni non sono presenti punti di ristoro)
  • Attrezzatura fotografica: vi consigliamo di portare il treppiedi per scatti con lunghe esposizioni o con scarsa luminosità in serata
  • La guida: sarà la guida di “CamminandoCon”, al costo di 6 euro/pp per la visita al borgo di Antuni

 

 

 


 

 

La sera prima dell’uscita tutti coloro che si saranno iscritti attraverso il form di partecipazione riceveranno una mail di conferma in cui vi ricorderemo luogo e orario dell’appuntamento oltre al numero di telefono di riferimento delle persone del direttivo che saranno presenti durante l’uscita.

 

Costo: questa uscita prevede un costo obbligatorio per tutti di 6 euro per la guida di CamminandoCon (per l’accesso e la visita del borgo di Antuni). Per quanto riguarda i costi associativi  come al solito #nessunCosto per tutti i soci Grigio18%. La partecipazione alle #usciteFotografiche è compresa nella tessera annuale (25 euro – validità da gennaio a dicembre). Se non sei ancora nostro socio non ti preoccupare: potrai partecipare firmando uno scarico di responsabilità prima di iniziare l’uscita e versando una piccola quota di 5 euro (che non sarà dovuta se deciderai di iscriverti all’Associazione in questa stessa occasione)

Iscrizione: ti raccomandiamo di iscriverti, in questa occasione per due motivi: il primo è che la guida ha la necessità di sapere quanti saremo 2 giorni prima, l’altra è un vantaggio per te: ti scriveremo la sera prima dell’uscita confermandoti l’appuntamento e fornendoti alcuni suggerimenti importanti (oltre alla possibilità, ad esempio in caso di maltempo, che l’uscita venga rimandata)

 

Hai domande? Non esitare a scriverci all’indirizzo uscitemensili@grigio18.com

 

 

le immagini sono tratte dal sito di

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE:

#usciteFotografiche: Rieti Sotterranea [domenica 11 febbraio]

RietiSotterranea

Nuovo appuntamento per le #usciteFotografiche: appuntamento con Rieti in versione “sotterranea” per domenica 11 febbraio.

La nostra uscita prevedere infatti una visita, accompagnati dalle guide di RietiSotterranea, alla scoperta delle meraviglie che si celano sotto le vie principali dell’odierna Rieti.

La visita guidata ha un costo di 7 euro a persona che raccoglieremo direttamente sul luogo dell’appuntamento (graditi i soldi “contati” 🙂 ) ed avrà una durata di circa 1h 30’/1h 45′

Vi riportiamo, dal sito di Rieti Sotterranea, una descrizione del giro che faremo:

Sotto l’odierna via Roma, è possibile ammirare un meraviglioso scorcio dell’Italia sotterrane: i resti del viadotto romano costruito nel III secolo a.C. come conseguenza della conquista romana ed affiancato all’opera di bonifica della piana.
Questo manufatto, superando il fiume Velino, permetteva alla Via Salaria, l’antica via del sale, di raggiungere la città evitando allagamenti ed impaludamenti, assumendo così un ruolo di estrema importanza per la Reate romana che necessitava di un diretto collegamento con l’Urbe.
La struttura, inglobata nei sotterranei di alcune nobili dimore reatine, è formata da grandiosi fornici costruiti con enormi blocchi squadrati di travertino caverno, a sostegno del piano stradale.
La consolare Salaria dopo aver superato il fiume Velino, attraverso il solido ponte in pietra dove sono ancora visibili i profondi solchi lasciati dalle ruote dei carri utilizzati per il trasporto del sale, raggiungeva il foro, situato dove si estende l’odierna piazza Vittorio Emanuele II, e piegando a destra sulla via Garibaldi formava gli antichi cardo e decumanus. Un mondo affascinante e sorprendente, testimone del passato della città di Rieti, aspetta dunque il visitatore.

Vi chiediamo, come sempre, di aderire all’uscita riempiendo il form a fondo pagina, per poter avere i vostri contatti nel caso di modifiche dell’uscita o di rinvii per cause di forza maggiore. Da questa occasione riceverete subito una mail di “conferma” in cui vengono riportati i dati che avrete inserito.

Sarà possibile aderire fino a venerdì 9 febbraio alle 20.00. In quel momento invieremo il numero di partecipanti alla guida e non sarà possibile aggiungersi.

  • Quando: domenica 11 febbraio 2018
  • Numero di partecipanti: non previsto
  • Dove: Rieti
  • Difficoltà: nessuna (attenzione ad eventuali claustrofobici)
  • Appuntamento: la mattina alle ore 8.45 (non potremo aspettare eventuali ritardatari perchè la visita guidata è prevista ad un orario specifico ed è aperta anche ad altre persone) in via Salaria 1380, luogo usato altre volte per i nostri appuntamenti verso Roma-nord.
  • Rientro a Roma: per il tardo pomeriggio-sera
  • Pranzo: a scelta, tra il pranzo al sacco o la possibilità di mangiare a Rieti
  • Abbigliamento: non ci sono particolari indicazioni in merito all’abbigliamento.
  • Attrezzatura fotografica: fotocamera con, possibilmente, obiettivi luminosi, visto l’ambiente buio che andremo a visitare
  • La guida: sarà la guida di “Rieti Sotterranea” – costo 7 euro/pp

 

 

 


 

 

La sera prima dell’uscita tutti coloro che si saranno iscritti attraverso il form di partecipazione riceveranno una mail di conferma in cui vi ricorderemo luogo e orario dell’appuntamento oltre al numero di telefono di riferimento delle persone del direttivo che saranno presenti durante l’uscita.

 

 

APPUNTAMENTO:

Dove: ci vediamo nel parcheggio al civico 1380 della via Salaria. Qui il punto esatto dell’appuntamento

Quando: la mattina di domenica 11 febbraio, alle 8.45

Costo: questa uscita prevede un costo obbligatorio per tutti di 7 euro per la guida di Rieti Sotterranea. Per quanto riguarda i costi associativi  come al solito #nessunCosto per tutti i soci Grigio18%. La partecipazione alle #usciteFotografiche è compresa nella tessera annuale (25 euro – validità da gennaio a dicembre). Se non sei ancora nostro socio non ti preoccupare: potrai partecipare firmando uno scarico di responsabilità prima di iniziare l’uscita e versando una piccola quota di 5 euro (che non sarà dovuta se deciderai di iscriverti all’Associazione in questa stessa occasione)

Iscrizione: ti raccomandiamo di iscriverti, in questa occasione per due motivi: il primo è che la guida ha la necessità di sapere quanti saremo 2 giorni prima, l’altra è un vantaggio per te: ti scriveremo la sera prima dell’uscita confermandoti l’appuntamento e fornendoti alcuni suggerimenti importanti (oltre alla possibilità, ad esempio in caso di maltempo, che l’uscita venga rimandata)

 

Hai domande? Non esitare a scriverci all’indirizzo uscitemensili@grigio18.com

 

 

le immagini sono tratte dal sito di Rieti da Scoprire

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE:

#usciteFotografiche: fotociaspolata sul Terminillo [21 gennaio 2018]

Attenzione: è stato attualmente raggiunto il numero massimo di partecipanti, per quanti fossero tuttavia interessati a partecipare vi invitiamo a compilare comunque il modulo in calce alla pagina e terremo presente il vostro nominativo in caso qualcuno degli iscritti rinunci alla partecipazione. Inoltre ci stiamo attivando per ottenere un ampliamento del numero massimo di partecipanti.

Anche quest’anno per le #usciteFotografiche di gennaio vogliamo proporvi un appuntamento molto gradito ai nostri soci: la fotociaspolata! Una passeggiata fotografica con le ciaspole tra i boschi del monte Terminillo.

Più precisamente partiremo da Fontenova, località situata in Vallonina vicino Leonessa. Saliremo lungo il pendio nord del Terminillo tra faggete, radure e paesaggi innevati di montagna

Il sentiero, facile e alla portata di tutti sarà scelto da una guida locale alla quale ci affideremo per trascorrere la giornata tra belle faggete, radure coperte di neve e infine un bellissimo paesaggio da fotografare.

  • A chi è rivolto: Fotografi ed escursionisti desiderosi di passare alcune ore tra i bellissimi paesaggi innevati dell’inverno
  • Quando: domenica 21 gennaio 2018
  • Numero di partecipanti: massimo 20 ( legato alla disponibilità delle ciaspole e alla responsabilità della guida)
  • Dove: Vallonina a pochissimi chilometri da Leonessa (Ri)
  • Difficoltà: medio-facile
  • Tempo di percorrenza: 3-4 ore soste comprese
  • Appuntamento: la mattina alle ore 8.00 (ci raccomandiamo la puntualità dato l’appuntamento preso con la guida) in via Salaria 1380, luogo usato altre volte per i nostri appuntamenti verso Roma-nord.
  • Rientro a Roma: per il tardo pomeriggio-sera
  • Pranzo: al sacco
  • Abbigliamento: vestiti invernali da montagna, guanti e cappello, scarponi da montagna, bastoncini da trekking e ciaspole per chi ne fosse in possesso ( per gli altri affitteremo le ciaspole al punto di partenza dell’escursione).
  • Attrezzatura fotografica: fotocamera compatta/bridge/mirrorless o reflex con un obiettivo tuttofare.
  • La guida: sarà una guida del Centro di Educazione Ambientale Fontenova

Programma e info sull’escursione

Il percorso richiesto alla guida è agevole e non faticoso, lo scenario al tempo stesso sarà vario e affascinante.
Si lascia la macchina al rifugio di Fontenova dove ci incontreremo con la guida e affitteremo le ciaspole. Già dal parcheggio ci troveremo immersi nelle faggete dove ci hanno anticipato che non sarà difficile scorgere tracce di animali selvatici nella neve. Il percorso è vario, tra la faggeta e ampie radure che permettono di osservare i monti circostanti
Meta dell’escursione sarà un punto panoramico fuori dal bosco dove potremo cimentarci nella fotografia al paesaggio. Qui mangeremo il pranzo al sacco che ci siamo portati.  Ad ogni modo la guida sarà a nostra disposizione valutando costantemente le condizioni del tempo e della voglia e fatica del gruppo.


 

Per quanti non avessero le ciaspole, abbiamo preso accordi con il noleggio attrezzatura Fossanova. Affittare le ciaspole per la nostra uscita costerà 5 euro, previa prenotazione entro e non oltre mercoledì 17 gennaio tramite il form di adesione all’uscita (in fondo a questa pagina). Ci sarà inoltre il costo di 5 euro per tutti i partecipanti necessario alla presenza della guida.

Gli spostamenti avvengono con mezzi propri. Nel luogo dell’appuntamento sulla via Salaria ottimizzeremo i posti nelle auto. Si raccomanda, di venire con gomme da neve o catene perchè obbligatorie per legge su alcune strade che percorreremo (oltre alla possibilità che possano rivelarsi realmente utili!).

Per la particolarità di questa uscita è previsto un numero massimo di 20 partecipanti legato alla disponibilità delle ciaspole e alla responsabilità della guida. Ci raccomandiamo quindi a maggior ragione di indicare la propria adesione in fondo a questa pagina, con il form apposito. I vostri dati ci permetteranno di inviarvi una e-mail il giorno prima dell’uscita per ricordarvi l’appuntamento e fornirvi qualche utile consiglio. Inoltre, qualora fosse previsto brutto tempo, sapere chi ha aderito all’uscita ci permetterà di avvisare prontamente via e-mail tutti quanti dell’annullamento dell’uscita. Nel caso in cui dovesse mancare la neve e rendere inutile l’impiego delle ciaspole, la fotociaspolata si trasformerà in una passeggiata con scarponi da montagna.

La sera prima dell’uscita tutti coloro che si saranno iscritti attraverso il form di partecipazione riceveranno una mail di conferma in cui vi ricorderemo luogo e orario dell’appuntamento oltre al numero di telefono di riferimento delle persone del direttivo che saranno presenti durante l’uscita.

 

 

APPUNTAMENTO:

Dove: ci vediamo nel parcheggio al civico 1380 della via Salaria. Qui il punto esatto dell’appuntamento

Quando: la mattina di domenica 21 gennaio alle ore 8.00

Costo: questa uscita prevede un costo obbligatorio per tutti di 5 euro per la guida, oltre ad un eventuale affitto delle ciaspole di ulteriori 5 euro. Per quanto riguarda i costi associativi  come al solito #nessunCosto per tutti i soci Grigio18%. La partecipazione alle #usciteFotografiche è compresa nella tessera annuale (25 euro – validità da gennaio a dicembre). Se non sei ancora nostro socio non ti preoccupare: potrai partecipare firmando uno scarico di responsabilità prima di iniziare l’uscita e versando una piccola quota di 5 euro (che non sarà dovuta se deciderai di iscriverti all’Associazione in questa stessa occasione)

Iscrizione: ci raccomandiamo comunque di iscriversi, in quanto questa uscita sarà a numero chiuso fino a 20 partecipanti (i primi 20 che si iscriveranno sul form) e anche perché in questo modo avremo i contatti di tutti i partecipanti per poter comunicare loro, ad esempio, improvvisi cambi di programma!

Hai domande? Non esitare a scriverci all’indirizzo uscitemensili@grigio18.com

 

 

 

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE: